18 settembre 2022
A Vallelunga Cerqui si conferma tra i protagonisti della Porsche Carrera Cup Italia 2022
15 settembre 2022
È iniziata a Vallelunga la seconda metà di stagione nella Porsche Carrera Cup Italia 2022 per Alberto Cerqui
18 luglio 2022
Weekend impegnativo per Cerqui al Mugello
14 luglio 2022
Cerqui torna al Mugello da leader della Porsche Carrera Cup Italia 2022
5 giugno 2022
Doppio podio a Misano per Cerqui e leadership del campionato conquistata
1 giugno 2022
Alberto Cerqui a Misano per essere ancora protagonista della Porsche Carrera Cup Italia 2022
9 maggio 2022
Alberto Cerqui subito a podio nella Porsche Carrera Cup Italia 2022 a Imola
4 maggio 2022
La stagione di Alberto Cerqui nella Porsche Carrera Cup Italia 2022 prende il via da Imola
20 aprile 2022
Alberto Cerqui al via della Porsche Carrera Cup Italia 2022 da campione in carica ancora con il Team Ghinzani
 
18 luglio 2022
WEEKEND IMPEGNATIVO PER CERQUI AL MUGELLO
 
18.07.2022 - Un weekend più difficile rispetto alle aspettative ha contraddistinto l'impegno di Alberto Cerqui nel terzo round della Porsche Carrera Cup Italia in scena sul Circuito Internazionale del Mugello.

Il pilota bresciano era arrivato sul tracciato toscano in testa alla classifica di campionato al volante della Porsche 992 GT3 n.1 gestita dal Team Ghinzani, e alla luce della lunga serie di successi ottenuti nel monomarca Porsche su questo tracciato negli ultimi anni, la determinazione e la confidenza erano state fin da subito molto alte.

Le prove libere hanno permesso a Cerqui di iniziare a lavorare sul set-up della vettura, ma le altissime temperature dell'aria e soprattutto dell'asfalto si sono rivelate ostiche nella gestione degli pneumatici, chiamati a lavorare in condizioni limite.

In qualifica, Cerqui ha faticato a mandare le gomme in temperatura e solo grazie ad un suo guizzo prestazionale in chiusura di Q1 è riuscito a garantirsi l'accesso alla Q2. Anche in questo frangente a fare la differenza è stato il grande feeling di Cerqui con la pista e soprattutto l'elevatissimo pacchetto tecnico garantito dal Team Ghinzani sulla Porsche 992 GT3 n.1. In Q2, con un 1'50.057, il pilota bresciano ha chiuso con il terzo miglior tempo.

Gara uno si è di fatto decisa ancora prima di partire. Negli ultimi secondi prima dello spegnimento dei semafori, forse un leggero slittamento della frizione ha fatto muovere la vettura di Cerqui prima dello start. Il campione in carica della Porsche Carrera Cup Italia ha quindi perso lo spunto al via ed ha quindi dovuto lasciare qualche posizione. La sua condotta di gara è stata costante ed efficace e si è comunque presentato sotto alla bandiera a scacchi con un buon quinto posto. Dopo la gara, i Commissari Sportivi hanno però sanzionato l'imprevista partenza anticipata, retrocedendo Cerqui in ventitreesima posizione.

Questa situazione ha complicato anche gara due, dato che la griglia di partenza della seconda gara viene stabilita in base ai risultati della prima. Cerqui si è quindi schierato in dodicesima fila, lontano dai suoi diretti rivali di campionato. Determinato a lasciare comunque il segno il pilota bresciano ha dimostrato ancora una volta il suo talento, lanciandosi in una straordinaria rimonta che ha accesso di entusiasmo gli spettatori in tribuna e i tanti sostenitori collegati su SKY Sport Arena per seguire la gara in diretta. Dopo una serie di grandiosi sorpassi, Cerqui ha tagliato il traguardo al sesto posto, conquistando importanti punti per il campionato.

Alberto Cerqui:
"Di certo non è stato il weekend che avrei voluto, ma queste sono le corse, a volte basta un piccolissimo dettaglio e tutto si complica. Non era facile, ho faticato un po' a portare gli pneumatici in temperatura, ma la Porsche 992 GT3 n.1 è sempre stata straordinaria e ho dato tutto quello che avevo. La reazione della vettura alla partenza di gara uno mi ha sorpreso, si è mossa inaspettatamente di qualche metro e ho dovuto frenare per fermarla. Questo episodio mi ha fatto perdere il guizzo allo start e la penalità ha poi complicato anche il resto del weekend. Siamo a metà stagione, sono secondo in classifica e non cala la determinazione anche se ci sono da recuperare diversi punti, al netto degli scarti. So di disporre di un pacchetto assolutamente valido, i ragazzi del Team Ghinzani hanno fatto un grande lavoro anche questa volta, e torneremo a Vallelunga dopo l'estate più carichi che mai".

Classifica assoluta dopo Round 3 - Mugello
1. Gianmarco Quaresmini 122
2. Alberto Cerqui 91
3. Giorgio Amati 90
4. Diego Bertonelli 83
5. Matteo Malucelli 78

Calendario 2022
7-8 maggio > Imola
4-5 giugno > Misano
16-17 luglio > Mugello
17-18 settembre > Vallelunga
8-9 ottobre > Monza
22-23 ottobre > Mugello