18 settembre 2022
A Vallelunga Cerqui si conferma tra i protagonisti della Porsche Carrera Cup Italia 2022
15 settembre 2022
╚ iniziata a Vallelunga la seconda metÓ di stagione nella Porsche Carrera Cup Italia 2022 per Alberto Cerqui
18 luglio 2022
Weekend impegnativo per Cerqui al Mugello
14 luglio 2022
Cerqui torna al Mugello da leader della Porsche Carrera Cup Italia 2022
5 giugno 2022
Doppio podio a Misano per Cerqui e leadership del campionato conquistata
1 giugno 2022
Alberto Cerqui a Misano per essere ancora protagonista della Porsche Carrera Cup Italia 2022
9 maggio 2022
Alberto Cerqui subito a podio nella Porsche Carrera Cup Italia 2022 a Imola
4 maggio 2022
La stagione di Alberto Cerqui nella Porsche Carrera Cup Italia 2022 prende il via da Imola
20 aprile 2022
Alberto Cerqui al via della Porsche Carrera Cup Italia 2022 da campione in carica ancora con il Team Ghinzani
 
20 aprile 2022
ALBERTO CERQUI AL VIA DELLA PORSCHE CARRERA CUP ITALIA 2022 DA CAMPIONE IN CARICA ANCORA CON IL TEAM GHINZANI
 
20.04.2022 - Alberto Cerqui conferma la partecipazione alla Porsche Carrera Cup Italia con la nuova Porsche 911 GT3 Cup gestita da Ghinzani Arco Motorsport. L'impegno del pilota bresciano ripartirÓ dall'Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola dove l'azione tornerÓ nel vivo il 7-8 maggio prossimi.

Campione in carica dopo la superba prestazione dello scorso anno, Cerqui Ŕ stato riconfermato dal Team Ghinzani e scenderÓ in pista con una spettacolare livrea tricolore ad impreziosire le linee aggressive della nuovissima Porsche 911 GT3 Cup modello 992, la nuova arma del monomarca tricolore.

Per la prima volta nella sua carriera Cerqui indosserÓ il numero 1, un motivo di particolare orgoglio che mai si era verificato negli anni passati, dato che tradizionalmente il ventinovenne pilota lombardo ha sempre cambiato categoria dopo l'affermazione assoluta. La scelta, presa in accordo con il team, non farÓ che sottolineare la continuitÓ del progetto sportivo che vedrÓ Cerqui portare ancora in pista anche i colori dei Centri Porsche Milano.

Nel corso dello shakedown ufficiale svolto a Monza prima di Pasqua, Cerqui ha preso subito un'ottima confidenza con la nuova vettura che, al di lÓ del mero aspetto estetico dove prevale la coda a sbalzo con l'alettone posteriore posto in posizione pi¨ avanzata, presenta ovviamente nuove caratteristiche tecniche, su tutte la mancanza dell'ABS, che necessitano un diverso approccio nella messa a punto. Un aspetto cruciale per questa edizione della serie dove una maggiore sensibilitÓ e capacitÓ di adattamento potranno fare la differenza specie nelle prime gare.

Solo sei mesi fa, sul tracciato brianzolo, Cerqui si laure˛ campione al termine di una stagione davvero notevole, e anche per questo motivo Ŕ stato particolarmente evocativo per lui riprendere il volante proprio lÓ dove si era conclusa vittoriosamente la campagna 2021. Ad aggiungere ulteriore pathos in questa avventura sportiva anche il fatto che l'ex campione del mondo MotoGP Jorge Lorenzo sarÓ al via del monomarca a sua volta con il Team Ghinzani.

La partecipazione alla Porsche Carrera Cup Italia 2022 sarÓ per Cerqui la quinta partecipazione nel monomarca targato Porsche dopo il secondo posto assoluto 2013, la presenza al solo round di Vallelunga nel 2018 e l'impegno 2019 e 2020 oltre ovviamente alla passata stagione. Da ricordare anche l'esperienza nella Porsche Mobil 1 Supercup con la stagione completa 2018 e le apparizioni di Monza 2015 e 2019.

Alberto Cerqui:
"Ripartire con il numero 1 sarÓ prima di tutto una responsabilitÓ, non mi era mai successo, ma sono davvero orgoglioso di poterlo fare anche per tutto il Team Ghinzani con il quale sono molto contento di proseguire questa avventura. Ci sono molte incognite su questo 2022, a partire dalla vettura, che sarÓ nuova per tutti e rimescolerÓ sicuramente i valori in pista. Il primo contatto a Monza, nel corso dello shakedown, Ŕ stato molto positivo: sono sceso sotto l'1'50, ho staccato il quinto tempo ed Ŕ sicuramente un'ottima base di partenza. SarÓ un onore condividere i colori con Jorge Lorenzo in questo suo esordio nella serie, abbiamo costruito un buon rapporto e c'Ŕ stata da subito condivisione. Tutto il team ha voglia di confrontarsi in pista, abbiamo costruito un rapporto di grande stima nel corso della passata stagione e partiamo con l'obiettivo di riconfermarci".


Il calendario si dipanerÓ su sei appuntamenti con Imola a fare da apertura (7-8 maggio) seguita da Misano (4-5 giugno) e Mugello (16-17 giugno). La seconda parte della stagione inizierÓ a Vallelunga (17-18 settembre) prima del gran finale con il Porsche Festival di Franciacorta (1-2 ottobre) e la finalissima di Monza (8-9 ottobre).