22 novembre 2012
Alberto Cerqui tra i protagonisti della 6 Ore di Roma
7 novembre 2012
Alberto Cerqui svela le ragioni della sua assenza a Macao
4 novembre 2012
Podio e competitività ritrovata a Shanghai
2 novembre 2012
Ottimismo alla vigilia di Shanghai dopo un intenso lavoro di preparazione
1 novembre 2012
Ottimismo alla vigilia di Shanghai dopo un intenso lavoro di preparazione
21 ottobre 2012
Cerqui veloce ma poco fortunato in Giappone
17 ottobre 2012
Un sogno che si avvera a Suzuka
25 settembre 2012
Poca fortuna negli Stati Uniti
19 settembre 2012
Le aspettative di Alberto Cerqui alla vigilia del round americano del WTCC
30 agosto 2012
Alberto Cerqui Guest Driver nel MINI Rushour a Imola
19 luglio 2012
Alberto Cerqui entusiasta di tornare in pista in Brasile
4 giugno 2012
Doppio podio a Portimao per un Alberto Cerqui sempre più protagonista dello Yokohama Drivers' Trophy
29 maggio 2012
Occasione importante a Portimao
20 maggio 2012
Nuovi punti mondiali a Salisburgo
17 maggio 2012
Un nuovo circuito tutto da scoprire a Salisburgo
6 maggio 2012
Weekend in salita a Budapest
3 maggio 2012
Alberto Cerqui a caccia di conferme in Ungheria
29 aprile 2012
Primo podio nel FIA WTCC in Slovacchia per un Alberto Cerqui in grande crescita
26 aprile 2012
Alberto Cerqui entusiasta delle caratteristiche dello Slovakia Ring
11 aprile 2012
Marrakech: Alberto Cerqui all'esordio su un circuito cittadino
2 aprile 2012
Poca fortuna a Valencia
27 marzo 2012
Yokohama Trophy nel mirino a Valencia
12 marzo 2012
Primi punti mondiali per Alberto Cerqui a Monza
5 marzo 2012
Ambizioni da podio per Alberto Cerqui nel round di apertura del FIA WTCC 2012
13 gennaio 2012
Alberto Cerqui nel FIA WTCC 2012 con ROAL Motorsport
 
2 aprile 2012
POCA FORTUNA A VALENCIA
 
01/04/2012 - Poca fortuna per Alberto Cerqui a Valencia (E), teatro del secondo appuntamento del FIA WTCC 2012.

Il pilota del team ROAL Motorsport con il tredicesimo tempo nelle qualifiche di sabato (1'43.889) aveva mancato di un soffio l'ingresso in Q2 che gli avrebbe permesso di ambire alla pole position di gara due in virtù del meccanismo di inversione previsto dal regolamento.

In gara uno il giovane bresciano si è comunque fatto valere, ingaggiando fin dalle prime battute una bella sfida con il veloce ed esperto Stefano D'Aste (BMW). I due hanno dato vita ad una battaglia entusiasmante e allo stesso tempo corretta fino a pochi giri dalla bandiera a scacchi, che ha visto Cerqui concludere tredicesimo, sesto tra i piloti dello Yokohama Trophy.

Poco da raccontare invece della sua seconda corsa, durata meno di un giro dopo una bella partenza che gli aveva permesso di recuperare diverse posizioni. Un tamponamento subito nella bagarre iniziale da un avversario ha messo la BMW 320TC del bresciano di traverso sulla pista per poi essere urtata da un altro pilota che seguiva. Inevitabile a quel punto il ritiro, così come il rammarico per l'occasione sfumata.

Alberto Cerqui:
"Sia in qualifica che in gara uno ho avuto qualche problema in frenata, forse legato alla ripartizione, che mi ha portato in diverse occasioni al bloccaggio. Specialmente in Q1 questo ha probabilmente influito perché con soli quattro centesimi in meno sarei entrato in Q2 e il weekend avrebbe forse preso una piega diversa.
In gara uno il bel duello con D'Aste si è mantenuto serrato per buona parte della corsa: in alcune fasi avrei potuto osare di più, ma per non rovinare i pneumatici ho preferito non correre rischi e arrivare alla bandiera a scacchi. In gara due invece ero partito molto bene ma la serie di contatti che è seguita mi ha purtroppo messo subito fuori gioco".

Nello Yokohama Trophy Cerqui è ora sesto con 12 punti, a 19 lunghezze dal leader Pepe Oriola (Seat). Il FIA WTCC tornerà in pista il prossimo 15 Aprile sul circuito cittadino di Marrakech (Marocco).